Cerca

Italia, sportivamente in crescita

Gli italiani sempre più attivi e sportivi.Il recente Rapporto Istat "Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo", traccia un quadro importante che vede il nostro Paese tra quelli più salutisti e sportivi con una propensione all'attività fisica che, negli ultimi 8 anni, è aumenta fino ad arrivare a ben 5 punti percentuali.

Giunto alla settima edizione, il Rapporto traccia un quadro degli aspetti economici, sociali, demografici e ambientali del nostro Paese posizionando l'Italia tra i Paesi più longevi in Europa e quello in cui il tasso di mortalità è uno dei più bassi d'Europa, in particolare quello infantile e per malattie cardiocircolatorie.
Cala il numero dei fumatori e dei consumatori di alcol e, come molti rilevano, all'uscita del Rapporto diffuso dall'Istat, il paradosso è che siamo tra i 28 Paesi che meno investe in sanità pubblica e privata e con meno posti letto in ospedale. 

Cresce dunque la quota di chi pratica sport in modo continuativo (dal 21,5% al 23%) e diminuisce invece la quota di coloro che praticano sport in modo saltuario (dal 9,1 all'8,6%).
Rimane stabile l'utilizzo dell'automobile come mezzo privilegiato di trasporto anche per brevi spostamenti.

Dal Rapporto dunque un quadro in parte confortante ma che delinea quanto altro lavoro c'è da fare per la diffusione di una vera e propria cultura dello stare bene e in forma che implica la scelta di adottare uno stile di vita che preveda una serie di azioni che insieme contribuiscano al benessere dell'individuo.

Sport Modello di Vita promuove l'importanza dello sport fin da giovani, un impegno costante per una nuova visione dello sport per una vita più felice e in salute.

Informazioni aggiuntive